EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Dalle Stanze di Psiche – II°. “Festival dell’espressività” di Artelier nei chiostri dell’Umanitaria

downloadDALLE STANZE DI PSICHE – II è un  FESTIVAL PER L’ESPRESSIVITA’ del bambino, dell’adulto e della famiglia, un evento clinico-culturale, che si svolgerà da domenica 11 – a sabato 24 Maggio 2014 nei Chiostri della Società Umanitaria, in Via Francesco Daverio 7  a MILANO. Questa è la seconda edizione di un Festival organizzato nel 1989 alla Torre duecentesca della Colombera a Gorla Maggiore, in provincia di Varese. Si tratta di una performance artistica in onore di Edoardo Balduzzi, psichiatra che ha introdotto in Italia il concetto di “psichiatria di settore sul territorio” e ha fondato il Gruppo di lavoro per la salute mentale (GLP) di Varese.
Il Festival consiste in occasioni/azioni artistico-musicali-gastronomiche e  quadri in esposizione in una sorta di  viaggio clinico-culturale tra Lombardia, Africa e  Oriente.

Ideato, promosso e organizzato da Artelier onlus, Umanitaria, AMMA – GLP di Varese e Associazione Filippo Astori.

Il tema della manifestazione è IL SILENZIO.

Durante le due settimane di Stanze di psiche si potranno visitare/partecipare a:

  • Mostre di oggetti d’arte e dell’espressività realizzati in vari atelier-laboratori artistici presso strutture residenziali, semiresidenziali o nelle abitazioni private e selezionati in precedenza da una giuria composta da Maxia Zandonai (giornalista Rai), Piero Bagolini (impresario di pubblicità e pittore) e Rolando Bellini (docente Accademia di Brera). Gli oggetti d’arte scelti saranno esposti nei chiostri dell’Umanitaria mentre tutti gli altri saranno visibili nella Valle dei Monaci presso il Depuratore di Nosedo. La mostra si inserisce nella progettualità di Arte da Mangiare – Mangiare Arte (AMMA – www.artedamangiare.it)
  • Atelier di pittura, danza, cucina condotti da esperti di comprovata esperienza.
  • Performance musicali, teatrali e di preparazione di cibi realizzati dai ragazzi delle strutture residenziali e semiresidenziali.
  • Seminario in onore del Prof. Edoardo Balduzzi, ideatore e fondatore, nel 1989, del Gruppo Provinciale per la Salute Mentale (GLP) di Varese;
  • Seminario di etnopsichiatria in cui saranno coinvolti professionisti italiani e stranieri (provenienti dall’Africa e dall’Oriente)

L’evento sarà inaugurato dalla Fanfara dei Bersaglieri “Nino Tramonti – Mario Crosta” di Lonate Pozzolo – nota in tutto il mondo – che da Piazza Duomo si dirigerà di corsa, suonando, verso la Società Umanitaria entrando da Via Francesco Daverio 7. Nei chiostri quattrocenteschi, di fronte al Salone degli Affreschi, suonerà IL SILENZIO FUORI ORDINANZA. Il pubblico verrà poi accompagnato dal Presidente della Società Umanitaria Piero Amos Nannini e dal Sindaco di Milano  Giuliano Pisapia alla visita della mostra nei chiostri storici.

Obiettivi dell’evento:

  • Offrire uno spazio reale e simbolico aperto ai cittadini e alle istituzioni perché i soggetti più deboli ma artisticamente impegnati e capaci abbiano un palcoscenico utile alla loro espressività.
  • Favorire un dibattito interculturale sulla questione clinica e culturale che riguarda il “terzo debole” e la società civile;
  • Testimoniare il modello del Gruppo di Lavoro Provinciale per la Salute Mentale (GLP)  di Varese del prof. Edoardo Balduzzi come metodo per la valorizzazione e il riconoscimento simbolico e sociale di chi si occupa del “terzo debole”.

Richiesta patrocinio istituzionale inoltrata a:

Comune e Provincia di Milano, Provincia di Varese, Regione Lombardia, Ordine dei giornalisti Lombardia, Unasam, Urasam, ASL di Varese, ASL Mi1, ASL Mi.

Richiesta sponsor Privati e Associazioni inoltrata a:

Associazione Ruwuma, Scuola Velica di Caprera, SomsArt, Adiapsi, Cooperativa il Pane, Mito&Realtà, Humaniter ed ASA di Umanitaria, Itaca, Rotary International, Lyons International.

 

COME PARTECIPARE

  • Per partecipare all’esposizione con le proprie opere (dipinti, opere di scultura etc.) inviare una foto dell’oggetto o del manufatto in formato jpg (con nome e cognome, età, città di residenza, eventuale ente/organizzazione, recapito telefonico e mail) a: stanzedipsiche@artelier.org. La mail con foto allegata dovrà arrivare entro il 5 aprile 2014. Ricordiamo che il tema della mostra è IL SILENZIO. Gli oggetti che verranno esposti saranno valutati da tre esperti del settore. Info: 02/54.123.166;
  • Puoi partecipare agli atelier-laboratori espressivi ed estemporanei che si terranno dal 12 al 24 maggio 2014 sia come animatore sia come pubblico. Se vuoi fare l’animatore dovrai proporti chiamando il numero 02-54123166 o scrivendo a stanzedipsiche@artelier.org. Se vuoi partecipare all’esperienza di atelier-laboratori verifica direttamente sul sito  il tipo di atelier a cui vorresti iscriverti;
  • Se vuoi proporti per una performance (musicale, teatrale, di lettura di poesie etc.)  compila la scheda allegata e inviala a stanzedipsiche@artelier.org

In allegato scheda di iscrizione alle attività

scheda Iscrizione Atelier e Performance

Scheda Iscrizione esposizione opere