EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Mostra dell’Espressività: gli artisti premiati alla Società Umanitaria

1 stella.pgLo scorso venerdì 20 maggio, nell’Auditorium  della Società Umanitaria di Milano, alle ore 20.30 si è svolta la cerimonia di premiazione della Mostra dell’Espressività che si è tenuta dal 4 al 12 marzo 2016 nell’ ambito dell’evento clinico culturale  “Stanze di Psiche III”, festival dell’espressività con atelier e laboratori aperti a tutti e finalizzato a favorire l’incontro fra i ragazzi disabili delle Comunità terapeutiche della Lombardia e gli studenti di alcune scuole milanesi.

Il Festival, ideato e diretto da Giuseppe Oreste Pozzi, direttore clinico di Artelier onlus, si è avvalso  della collaborazione di Amma (Arte da mangiare mangiare Arte), associazione artistica presente in Umanitaria. Il tema di quest’anno è stato Cosa mangio e con chi parlo?

Per oltre una settimana  nei Chiostri dell’ Umanitaria sono stati esposti opere e oggetti d’arte e dell’espressività realizzati per la maggior parte da ragazzi ospiti presso strutture residenziali, semiresidenziali della Lombardia. Tutte le opere erano state precedentemente  selezionate da una giuria composta da Donatella Tronelli (critica d’arte), Silvia Sasso (giornalista e scrittrice),  Angelo Colella (Director of Communication and Graphic Design Department- NABA,) ed Enrico Fovanna (giornalista Il Giorno),

Durante la Mostra i visitatori sono stati invitati a esprimere la propria preferenza per le opere esposte. La classifica finale è il risultato della selezione della giuria e del voto del pubblico.

  • Primo classificato: LA MIA PRIMAVERA di Stella Maris,
  • Secondo classificato ex aequo : L’ALBERO DELLA VITA di Manuela De Gobbis
  • Secondo classificato ex aequo : IN FONDO AL MARE di Chiara De Capitani, scuola primaria Martin Luther King
  • Terzo classificato: ZUCCA DELA PAURA INFERNALE DI HALLOWEEN di Maria Sbhatu e Michele Miotto del centro diurno Antennina di Milano.

Assegnata anche una menzione speciale all’artista Giuseppe Corrent  per l’interpretazione del tema del Festival con il quadro  AUTORITRATTO CON GUSTO.

I premi sono stati consegnati da Monica Scardecchia  di AmmA e Giuseppe Oreste Pozzi, direttore clinico di Artelier.

Era presente all’evento e ha premiato la prima classificata Piero Amos Nannini, presidente della Società Umanitaria.

Alcuni momenti della premiazione: 

1premio STUPENDO

6

 

 

 

 

 

IMG-20160524-WA0002

8

 

 

 

 

 

11

7